SPAZIO MILANELLO/ Il racconto della seduta pomeridiana: rifinitura e lavoro tattico