Sei qui: Home » Rassegna Stampa » Closing, siamo vicini alla nuova proroga. Entro giovedì la terza caparra, deadline prima di Pasqua?

Closing, siamo vicini alla nuova proroga. Entro giovedì la terza caparra, deadline prima di Pasqua?

Continuano giornalmente ed alacremente i contatti tra Fininvest e Sino-Europe Sports per cercare di portare a termine l’interminabile trattativa per la cessione del Milan. Secondo quanto riferisce l’edizione questa mattina in edicola de Il Corriere della Sera, nella giornata di ieri le parti hanno di fatto trovato l’accordo sul nuovo contratto di vendita, dopo che quello originario era scaduto il tre marzo e perciò la cordata cinese ha fatto partire dai suoi conti di Hong Kong la terza caparra da cento milioni che dovrebbe arrivare nelle casse di Via Paleocapa tra domani e giovedì.

Arrivati i soldi, ci saranno la firma del nuovo contratto e soprattutto la fissazione della nuova data del closing: al momento di certezze non ce ne sono, ma dovrebbe essere una via di mezzo tra la volontà dei venditori di chiudere entro fine marzo, e quella dei compratori di fissare la deadline per metà aprile. Probabile, dunque, che si vada nella prima settimana di aprile, intorno al giorno 7.

LEGGI ANCHE:  Tatarusanu al posto di Maignan in lista Champions? Arriva la decisione

Nelle prossime ore, dunque, dovrebbero arrivare a Fininvest altri cento milioni, per un totale di 300, tutti versati da Yonghong Li, rimasto ormai come unico investitore, con diversi finanziatori che però entrerebbero in gioco soltanto a cessione avvenuta. Il quotidiano milanese conclude ricordando come nel contratto non ci sia alcuna tutela legale sui soldi versati sinora: se infatti Li non dovesse riuscire a concludere l’operazione, li perderebbe praticamente tutti.