Sei qui: Home » News » CorSport: Ses non garantisce sicurezza, torna di moda il nome di Renzo Rosso

CorSport: Ses non garantisce sicurezza, torna di moda il nome di Renzo Rosso

La trattativa tra Fininvest e Ses per la compravendita del Milan prosegue. Tra rinvii e ritardi, gli uomini di via Paleocapa sono in attesa della terza caparra da 100 milioni di euro: Yonghong Li dovrebbe versare questa terza tranche presumibilmente questa settimana, per poter firmare il nuovo contratto vincolante che prolungherebbe il closing al 7 aprile.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport questa mattina, tutte le difficoltà incontrate nella trattativa con Ses non danno certezze su una conclusione positiva dell’affare. Se gli accordi tra le parti dovessero saltare, riprenderebbe quota la candidatura di Renzo Rosso, patron di Diesel, casa di moda che veste la squadra rossonera.

LEGGI ANCHE:  Maldini al lavoro per la cessione di Ballo-Touré: il sostituto viene dal PSG

Durante l’evento di presentazione della linea d’abbigliamento legata al Milan, Rosso ha ammesso di sognare la presidenza del club di via Aldo Rossi, ammettendo che i tempi non sono tuttavia maturi.
Nella classifica Forbes degli uomini più ricchi d’Italia stilata nel 2015, Rosso occupa l’undicesima posizione con un patrimonio stimato di circa 3,2 miliardi di dollari.