Dybala: “Difficile segnare quel rigore, la palla pesava una tonnellata”. Le parole a Premium e Sky

Le dichiarazioni di Paulo Dybala, autore della rete del 2-1, al termine di Juventus-Milan: “Non era facile segnare quel rigore, dall’altra parte c’era Donnarumma e tutti si ricordano il rigore che mi ha parato in Supercoppa. Ma stavolta sono riuscito a segnare. Il rigore alla fine? Noi della Juve siamo abituati a sentire polemiche su di noi, voglio sentire se qualcuno parlerà del rigore di Zapata su di me che non è stato fischiato. Ripeto, noi siamo abituati a questo, ma continuiamo a lavorare e andiamo avanti senza ascoltare, tiriamo dritto. Sono sei anni che tutti si lamentano con la Juve e gli arbitri… Rinnovo? Sono tranquillo e ho dato la parola alla società che voglio rinnovare. Dopo la sosta ci saranno novità, vi posso dire solo questo”.

SKY SPORT

Palla che pesava tantissimo. Avevo in mente il rigore sbagliato a Doha, poi sopratutto contro Gigio. Questo l’ho calciato meglio. Non sapevo dove esultare, ho corso così. Il rigore? L’arbitro era lì. Ma abbiamo avuto tante occasioni per segnare, contro una squadra che gioca un bel calcio. 3 punti che valgono di più. È un segnale che fa bene anche per la Champions“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy