Sei qui: Home » Raggi X » Fininvest aspetta 80 milioni entro domani: ma i punti interrogativi sono ancora troppi. La situazione

Fininvest aspetta 80 milioni entro domani: ma i punti interrogativi sono ancora troppi. La situazione

Dopo l’arrivo della mini caparra di 20 milioni di euro, a fronte dei 100 previsti, Fininvest attenderà fino a domani il secondo versamento di Sino Europe-Sports. Li Yonghong quindi è chiamato a versare altri 80 milioni di euro che sanciranno la firma sul nuovo accordo. In termini di closing da escludere per questioni di tempistica la data del 7 aprile. Non ci sarebbe infatti il tempo per la convocazione dell’assemblea dei soci.

La nuova data potrebbe quindi essere fissata per metà aprile. Intanto entro domani pomeriggio i cinesi dovranno saldare la restante caparra. Da quello che filtra da Fininvest ulteriori rinvii non sarebbero ben accetti. Tuttavia i punti interrogativi restano ancora troppi.

LEGGI ANCHE:  Maldini al lavoro per la cessione di Ballo-Touré: il sostituto viene dal PSG

Data la difficoltà nel raccogliere la terza caparra come farà Yonghong Li a saldare la restante cifra in meno di un mese? Dato il ritiro di diversi investitori chi ci sarà ora con lui a sostenere i costi dell’operazione? Come se non bastasse poi il portale Reuters, questa mattina, ha riportato che gli uffici di Sino Europe-Sports non esisterebbero. Una vicenda che, almeno finora, desta scalpore e tanti punti di domanda.