Albertini: "Il mio sogno è quello di tornare al Milan"

Albertini: “Il mio sogno è quello di tornare al Milan”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Anche Demetrio Albertini ha commentato il passaggio di società da Berlusconi a Yonghong Li. L’ex centrocampista rossonero, classe ’71, ha parlato alla trasmissione “Radio 24”: “E’ stata una trattativa lunga e sarebbe stato davvero imbarazzante se non si fosse chiusa”. Ha poi usato parole al miele per il presidente Berlusconi: “Ringrazio il Berlusconi e la dirigenza per quello che hanno fatto in questi 31 anni. Adesso c’è curiosità per vedere cosa ci sarà nel futuro del Milan”

Riguardo alla lunghissima trattativa che ha tenuto sulle spine i tifosi rossoneri: “Quando si chiude una storia ci si sente un po’ divisi. E’ normale che i tifosi negli ultimi 3/4 anni fossero delusi. Ma bisogna avere fiducia e l’augurio e l’auspicio è quello di ripetere ciò che ha fatto la vecchia proprietà. Bisogna avere pazienza perché nello sport le vittorie arrivano col tempo”

Ha poi concluso commentando le parole di Marco Fassone riguardo alle bandiere all’interno della società: “Ho sempre detto che il mio sogno è quello di ritornare al Milan, ma non sempre i sogni si avverano. Comunque Fassone ha il mio numero di telefono ed è lui che deve prendere le decisioni per il bene del Milan”

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy