Baresi: "Mi viene emozione e magone, speravo potesse continuare Berlusconi. Credo che la nuova proprietà voglia riportare il Milan al top"

Baresi: “Mi viene emozione e magone, speravo potesse continuare Berlusconi. Credo che la nuova proprietà voglia riportare il Milan al top”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Franco Baresi, primo, storico, capitano del Milan dell’era Berlusconi, conclusasi oggi, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Sky Sport:  “Pensando ad oggi mi viene emozione e magone. Ricordo il primo giorno, quando lo incontrai a Milanello ero molto emozionato. Mi viene in mente la sua felicità dopo il primo scudetto quando andammo a San Siro per salutare la squadra e vedemmo lui soddisfatto. È difficile ricordare una vittoria in particolare, penso ai primi due anni intensissimi dove non ci rendevamo conto ma abbiamo fatto qualcosa di straordinario”.

“Berlusconi credo che sia stato grandissimo perché ha portato grandissimi campioni, allenatori che ha convinto e motivato a trasmettere una filosofia di calcio vincente ma anche divertente”, aggiunge Baresi. “Era molto attento alla cura del particolare e a come i giocatori si proponevano, dovevamo essere eleganti, era attento al comportamento. La mia speranza era che potesse continuare ma il calcio è cambiato e anche lui ha ponderato questa decisione di cedere il club dopo aver valutato cosa fosse il bene del Milan.

Sul nuovo Milan: “Adesso non sarà facile, ci saranno i paragoni ma con la voglia e la passione credo che la nuova proprietà abbia in mente di portare il Milan ancora al top in Europa e in Italia. L’importante è che la nuova proprietà abbia intenzioni positive, è chiaro che i tifosi hanno in mente tante vittorie ma serve dare tempo alla nuova proprietà. Se qualcuno fa un investimento così ha dei buoni propositi. É chiaro che adesso oltre alle risorse serva competenza e entusiasmo che credo non mancherà”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy