Sei qui: Home » Copertina » GaSport, il Milan perde il treno per l’Europa: è tornata la mediocrità rossonera

GaSport, il Milan perde il treno per l’Europa: è tornata la mediocrità rossonera

Il Milan torna da Pescara con un pari peggiorativo. E’ questa l’analisi dell’odierna Gazzetta dello Sport che giudica il pareggio di ieri un passo falso per la corsa all’Europa League. Niente sorpasso sull’Inter quindi che stasera avrà l’occasione per allungare ancora.

Troppo facile prendersela con Donnarumma e Paletta, protagonisti del pasticcio dell’1-0. Gigio ha 18 anni e certe leggerezze, una volta ogni tanto, vanno messe in conto. Meno scusabile il retropassaggio temerario dell’esperto Paletta. Sta di fatto che il Milan lascia all’Adriatico due punti essenziali per l’Europa. Pari, invece, che soddisfa il Pescara che torna a fare punti dopo 4 sconfitte consecutive.

LEGGI ANCHE:  ULTIM'ORA Maignan, c'è l'esito degli esami: i tempi di recupero!

Montella per mesi si è arragiato con la rosa che aveva a disposizione ma adesso non basta più. Quando il Milan è chiamato a fare la partita, la squadra rossonera, come sottolinea la Gazzetta dello Sport, entra in modalità imbarazzo. Quella che avrebbe dovuto essere la principale fonte di gioco, Josè Sosa, non lo è stata mai. E la situazione non è migliorata neanche con l’entrata di Locatelli. Ed è un peccato perchè Deulofeu, ancora una volta, ha dimostrato numeri da grande ala, a differenza di Ocampos.