Ansia Ibra, il ginocchio fa crac: si teme la rottura

Ansia Ibra, il ginocchio fa crac: si teme la rottura

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un salto nel tentativo di proteggere la palla di petto da un lancio lungo. L’atterramento sul terreno di gioco, la gamba piantata e la torsione innaturale del ginocchio. Le smorfie di dolore, l’intervento della barella e l’uscita dal campo con le proprie gambe ma con un volto, quello di Zlatan Ibrahimovic, che non lasciava presagire nulla di buono. Il gelo di Old Trafford a fare da sottofondo al minuto 90 dei tempi regolamentari di Manchester United-Anderlecht, con i Red Devils ancora in balia dei belgi per la qualificazione in Semifinale di Europa League.

L’infortunio del fuoriclasse svedese preoccupa e non poco. Da Old Trafford, dove Ibra è ancora chiuso negli spogliatoi con un’ambulanza in attesa all’esterno, filtra pessimismo: si teme addirittura la rottura del legamento crociato con Mourinho che a fine gara non si sbilancia ma conferma le sensazioni negative: “Non voglio anticipare niente, ma penso sia un infortunio grave. Aspettiamo“. Ansia per le condizioni di Zlatan. Preoccupazione anche per la carriera di un grande giocatore ormai giunto all’età di 35 anni.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy