Inzaghi: "Non mi immagino il Milan senza Berlusconi, ma spero in un futuro roseo. Ad Atene..."

Inzaghi: “Non mi immagino il Milan senza Berlusconi, ma spero in un futuro roseo. Ad Atene…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Presente negli studi di Sky Sport, l’ex centravanti ed allenatore del Milan, oggi al Venezia, Pippo Inzaghi ha parlato dell’imminente cessione del Milan e ricordato alcuni aneddoti della sua carriera in rossonero: “Il Milan senza Berlusconi? Sarà difficile vederlo senza di lui e senza Galliani. Noi milanisti tutti speriamo che possa esserci un futuro roseo per il club, e che possiamo tornare a vivere serate di Champions come quelle che ci hanno visto protagonisti in passato protagonisti. Atene 2007? Promisi una doppietta a Berlusconi, è chiaro che noi attaccanti speriamo sempre di fare gol. Mi arrivò questa telefonata in cui il presidente mi chiedeva di segnare e fare una grande partita, poi era il mio sogno fin da bambino fare una doppietta in una finale di Champions. Abbiamo vinto ed è un bel ricordo“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy