Lapadula: "Ce l'abbiamo messa tutta, dobbiamo dare merito all'Empoli. Dobbiamo essere più concreti. Suso è importantissimo per noi". Le parole a Sky, Premium e Milan TV

Lapadula: “Ce l’abbiamo messa tutta, dobbiamo dare merito all’Empoli. Dobbiamo essere più concreti. Suso è importantissimo per noi”. Le parole a Sky, Premium e Milan TV

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Queste le dichiarazioni rilasciate, da Gianluca Lapadula, al temine di Milan-Empoli:

PREMIUM SPORT

“Peccato per il risultato, ci abbiamo provato coi tempi ma è andata male. Ma dobbiamo comunque dare merito all’Empoli, che ha fatto una gran partita. Oggi abbiamo preso due gol poi abbiamo avuto reazione, abbiamo avuto tante occasioni ma dovevamo essere più concreti. Noi faremo di tutto per andare in Europa, anche oggi ci abbiamo provato ma non ci siamo riusciti, ma ce l’abbiamo messa tutta. E’ giusto quello che ha detto il mister, dobbiamo essere più concreti, da me per primo, perché ho sbagliato un po’ di occasione. Mi spiace per Suso che ha sbagliato il rigore, soprattutto perché lui è un giocatore che ci ha salvato in tante occasioni ed è importantissimo per noi. Gli chiedo scusa, perché è lui il rigorista”.

SKY SPORT

I fatti dicono che abbiamo perso. Non abbiamo sbagliato atteggiamento, forse, avremmo dovuto fare bene da subito. Siamo al Milan, che è una squadra conosciuta ovunque, bisogna farsi sempre trovare pronti. Oggi ci è mancato il gol nelle prime occasioni. Non siamo riusciti a fare il secondo, ma non penso manchi cattiveria. Credo ci manchi lucidità. La mia dimensione? Inizio sempre senza mai prefissarmi una cifra di gol. L’importante è l’atteggiamento. Con la cattiveria e con il giusto atteggiamento, è possibile superare ogni limite. Il mercato? Non mi interessa. Mancano cinque partite, vogliamo arrivare in Europa League. Il resto si vedrà“.

MILAN TV

Non siamo stati precisi sottoporta, ma ho visto l’atteggiamento giusto. Purtroppo conta poco il mio gol. C’è stata la voglia, non abbiamo mollato e ho visto attaccamento alla maglia. La prossima sarà una battaglia: loro per la salvezza, noi dovremo avere cattiveria. La società è sempre stata in Europa, noi dobbiamo crederci. Abbiamo perso in casa e fa male, ma c’è voglia di migliorare e far bene“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy