Li Yonghong: "Ci sono stati momenti difficili, ma non abbiamo mai mollato. Sappiamo di poter contare sempre su Berlusconi. E su Zhang..." Le parole a Premium e Milan TV

Li Yonghong: “Ci sono stati momenti difficili, ma non abbiamo mai mollato. Sappiamo di poter contare sempre su Berlusconi. E su Zhang…” Le parole a Premium e Milan TV

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Li Yonghong si è concesso le prime interviste da presidente rossonero. Queste le sue dichiarazioni:

PREMIUM:

“Sono molto contento, è passato tanto tempo da quando è iniziata la trattative per comprare il club. Abbiamo vissuto dei momenti difficili, tuttavia non abbiamo mai mollato e alla fine ha vinto la nostra passione per il Milan. Zhang? E’ molto conosciuto in Cina, ma finora non abbiamo avuto la possibilità di collaborare”

Infine su Berlusconi: “Lo stimo molto perchè ha permesso a questo club di vincere tanti trofei di dare tante emozioni ai nostri tifosi. Ieri abbiamo parlato anche di questo, inoltre ci ha detto di poter contare sempre su di lui” 

MILAN TV:

“Siamo molto contenti di essere entrati a far parte del Milan. Conosciamo la storia straordinaria di questo club e vogliamo riportarlo ad alti livelliRispettiamo Berlusconi, ha portato tanta gloria al milan in 31 anni, sono molto emozionato per la lettera che ha lasciato ai tifosi . Anche se negli ultimi anni i risultati non sono stati ottimali, i tifosi non hanno abbandonato il Milan. Condividiamo il senso di gratitudine dei nostri tifosi verso Berlusconi. Ai tifosi dico: “Gridiamo Forza Milan tutti insieme!”

Riguardo al derby di domani: “Suning è molto famoso in Cina, non ho mai avuto l’opportunità di conoscerlo di persona. Spero che vinca il Milan con i nostri grandi giocatori“.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy