Sei qui: Home » Copertina » L’irriconoscibile De Sciglio: si è spento anche il feeling con i tifosi

L’irriconoscibile De Sciglio: si è spento anche il feeling con i tifosi

Una domenica da dimenticare per Mattia De Sciglio. Un’altra dopo il derby. Ma ieri si è rotto qualcosa d’importante: quel feeling con il tifo rossonero capace di farti rialzare ogni qualvolta giochi male. A San Siro scoccava il minuto 71′ quando Montella richiamava il terzino per inserire Ocampos. Fischi assordati di San Siro e un minuto dopo Lapadula segna il gol dell’1 a 2. Un segnale troppo chiaro per essere ignorato.

La domenica da incubo, poi, si concluderà con lo stesso De Sciglio vittima di un’aggresione verbale da parte di alcuni tifosi rossoneri. Al terzino viene imputato il fatto di essere spesso troppo molle in campo. Qualcuno sostiene che di mezzo c’è la Juve con il giocatore che avrebbe già  la testa a Vinovo. Dopo tre anni di alti e bassi forse cambiare aria non è una cattiva idea. Ma se ne riparlerà.

LEGGI ANCHE:  Verso Milan-Udinese: un titolare di Pioli a rischio forfait