Milan Tv, Zapata: "Derby? Non so neanch'io come l'ho presa. Europa? Siamo sulla strada giusta. E su quel 97..."

Milan Tv, Zapata: “Derby? Non so neanch’io come l’ho presa. Europa? Siamo sulla strada giusta. E su quel 97…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Intervistato da Milan Tv, l’eroe dell’ultimo Derby Cristian Zapata ha toccato varie tematiche legate al mondo rossonero. Queste le parole del colombiano al canale ufficiale del Milan:

Il derby da sogno: “Come l’ho presa? Non lo so nemmeno io: mi son buttato e ho visto che l’ha palla è entrata. Forse con lo stinco poi di piede, un po’ tutto. Queste sono le partite in cui lottiamo di più ed ero carico. Credo di aver concluso una partita bella alla grande. Se ho mai sognato un gol del genere? No, di certo non l’avevo mai sognato. Ogni giocatore sogna una cosa simile: sono fortunato e sono felicissimo”.

Il gruppo: “Siamo un gruppo molto unito e umile. Siamo molto compatti e si vede anche in partita quando ci sono i momenti difficili. Europa? Siamo sulla strada giusta per raggiungere il nostro obiettivo di tornarci. 

A livello personale: “Dopo parecchi mesi di infortunio, quando sono tornato la squadra stava facendo molto bene. Dovevo avere pazienza e lavorare per l’occasione, che poi è arrivata. Mi sento in un ottimo momento, però bisogna sempre migliorarsi ogni volta”.

Adesso l’Empoli: “Sono partite piuttosto complicate, ma noi stiamo lavorando bene. Sappiamo di dover conquistare questi 3 punti, soprattutto in casa. Mancano poche partite, sono tutte delle finali. Dobbiamo avercelo bene in mente: questi match sono decisivi”.

A Yonghong Li: “Sono contento, almeno si ricorderà il mio nome (ride, ndr)”.

La storia è scritta: “Certamente, questo è importante. Questo mi motiva ancora di più a lavorare e continuare su questa strada. Sperando che la storia sia ancora più ampia”.

Sulla possibilità di indossare il 97 l’anno prossimo: “Vediamo, io porto il 17 perchè è il giorno in cui è nata mia figlia”.

Se è più contento per il suo gol o quello di Romagnoli: “Sicuramente il mio gol, in quel momento lì pareggiando una partita così è stata un’emozione unica. Sono scoppiato di gioia”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy