Tuttosport: il Milan invia i documenti e la UEFA tende la mano sul fairplay finanziario

Tuttosport: il Milan invia i documenti e la UEFA tende la mano sul fairplay finanziario

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, nella giornata di ieri il Milan ha spedito direttamente alla sede Uefa a Nyon tutta la documentazione prevista per presentare il piano per il pareggio di bilancio di quattro anni. Questa procedura è stata scelta dal club rossonero per anticipare l’entrata in gioco del fairplay finanziario ed è concessa soltanto alle squadre che hanno cambiato recentemente proprietà, il Milan è la prima società ad usufruirne. La risposta da parte della Uefa arriverà entro il 31 Maggio.

Il primo anno la società rossonera segnerà un passivo legato a grandi investimenti del mercato estivo. I tifosi dunque aspettano grandi colpi per il nuovo Milan che è libero di spendere quest’estate grazie al contenuto del ”voluntary agreement”. Nei seguenti tre anni però la società di via Aldo Rossi dovrà cercare di pareggiare il bilancio.

Novità anche per l’Inter che ha evitato la multa di 7 milioni di euro riguardo l’annata fiscale 2015-2016 rispettando dunque il deficit previsto. Tuttavia la società nerazzurra dovrà raggiungere il pareggio di bilancio per la corrente annata e possiede ancora numerose limitazioni al numero di giocatori che possono essere iscritte alla lista A.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy