Sei qui: Home » Rassegna Stampa » Tra voci di mercato ed una corsa all’Europa durissima: Montella sente il rumore dei nemici

Tra voci di mercato ed una corsa all’Europa durissima: Montella sente il rumore dei nemici

Uno dei grandi meriti di Vincenzo Montella questa stagione è stata certamente la capacità di saper isolare la squadra dalla turbolenze esterne dovute principalmente allo storico passaggio di proprietà del club rossonero. Nelle ultime settimane, però, l’aria intorno Milanello è diventata decisamente elettrica, non solo per l’avvenuto closing, ma anche e soprattutto perchè, con l’avvento della primavera, emergono anche le voci di mercato sui gioielli del club rossonero. Il tutto, mentre i rossoneri sono impegnati in una serrata lotta a cinque per i tre posti che regalano la qualificazione alla prossima Europa League.

Tra le tante, quella che ha fatto più rumore è scoppiata ieri, quando alcuni quotidiani italiani hanno parlato di un presunto approccio di Mino Raiola con l’Inter per Gigio Donnarumma, l’oggetto più desiderato della boutique di Via Aldo Rossi. A Marco Fassone il compito di zittire tutte le speculazioni, trovando con giocatore ed agente l’accordo per il rinnovo del contratto.

LEGGI ANCHE:  Altro che Berardi, Milan interessato al gioiello del Sassuolo: la rivelazione!

Come detto, c’è anche il campo che oggi risponde al nome dell’Ezio Scida di Crotone, una squadra in piena lotta per la salvezza, più o meno come l’Empoli che domenica scorsa ha sbancato San Siro. Un vero e proprio esame di maturità, durante il quale ai rossoneri non dovranno tremare le gambe. Serve dimenticare voci, polemiche e sconfitte e tornare dalla Calabria col botttino pieno.