Berardi sul futuro: “Sono nato nerazzurro, a giugno…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Domenico Berardi non sembra aver nessuna intenzione di tornare alla Juventus a giugno. Su di lui ci sono numerose squadre, tra cui anche il Milan, ma l’attaccante del Sassuolo sembra avere altre intenzioni.

Queste le sue dichiarazioni rilasciate alla Gazzetta dello Sport: “Sono nato con il cuore nerazzurro perché certe cose i genitori le passano ai figli e vinse la fede di papà Luigi e di mio fratello Francesco, non quella di mamma Maria che tifa Juve. Da bambino mi riempì gli occhi Ronaldo il Fenomeno, a 15 anni toccò a Milito: la sera di Madrid presi la mia bandiera e andai con gli amici a festeggiare. Ogni ragazzino che ama il calcio ha una squadra del cuore, no? Il mio tifo l’ho dichiarato in tempi non sospetti, ben prima che si iniziasse a ipotizzare l’Inter nel mio futuro. Normale:leggo che mi seguono, nel loro progetto ci sono nuovi acquisti e possibilmente italiani, per forza se ne parla. Ma io non ne parlo, a fine stagione si vedrà“.