Bologna, Donadoni in conferenza: “Dimentichiamo la gara d’andata. A Milano con convinzione e determinazione”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Poco fa il tecnico del Bologna, Roberto Donadoni, ha incontrato i giornalisti in conferenza stampa alla vigilia del match di domani contro il Milan: “La gara d’andata fa storia a sè. Ora dobbiamo trovare le nostre motivazioni e vogliamo far vedere quello che sappiamo fare. Andremo a Milano con grande convinzione, determinazione e capacità di soffrire quando ci sarà da soffrire. A livello di motivazioni, la lezione presa ad Empoli ci serva. La stagione felsinea? Questo è un buon bottino, ma possiamo aggiungerci ancora qualcosa di importante, per far diventare la classifica migliore. Stiamo lavorando da qualche settimana in particolare sui movimenti reciproci dei giocatori d’attacco. Verdi, Destro e Di Francesco si stanno mettendo in mostra ma hanno ancora tanto da crescere, tanto potenziale da esprimere. Milan ai cinesi? E’ chiaro che per tutto quello che il Milan ha costruito dall’86 in poi , negli occhi di ognuno di noi c’è quel tipo di target. La situazione è questa, è una fase di cambiamento, cambiare la proprietà è un passaggio radicale. Per chi è legato a determinati sentimenti sono processi difficili da metabolizzare. Nel calcio di oggi è importante essere reattivi“.