CONFERENZA STAMPA/ Montella: "Gli innesti hanno cambiato la partita. Stagione positiva nelle difficoltà"

CONFERENZA STAMPA/ Montella: “Gli innesti hanno cambiato la partita. Stagione positiva nelle difficoltà”


Inviato a San Siro.

Così in conferenza stampa il tecnico rossonero Vincenzo Montella nel post partita di Milan-Bolognamatch valido per la 37^ giornata di Serie A terminato 3-0 a San Siro.

Bilancio della stagione: “E’ stata una stagione positiva nelle difficoltà. A tratti avremmo potuto fare qualcosa in più. La squadra aveva 3 obiettivi: entrare in Europa, vincere la Supercoppa contro gli invincibili e in Coppa Italia siamo usciti contro di loro che stanno vincendo tutto. La squadra ha un anima, è stata valorizzata ed è una buona base“.

Lavorare al Milan: “Non ho avuto difficoltà al Milan che allenare altrove. Facile lavorare nel Milan: sono contento di farlo, sento la fiducia generale e grosse difficoltà diverse dal solito non le ho riscontrate“.

Sul cambio di proprietà: “Cambio di proprietà l’ho vissuto anche alla Roma quindi ero più o meno abituato“.

Sul futuro: “All’inizio abbiamo deciso di pensare all’attualità: la nuova proprietà ci ha dato i mezzi per raggiungere l’Europa, ora abbiamo più chiara la situazione per programmare. Adesso possiamo parlare di più del futuro“.

Sull’Europa: “Il punto che ci ha permesso di entrare in Europa è quello di Bergamo. Ho visto un gruppo che ha dato veramente tutto ed è la partita che mi ha dato più soddisfazione“.

Prima vittoria della nuova proprietà: “La prima vittoria non è banale: la dedico a tutti perchè è merito di tutte le componenti“.

Avanti all’Inter in classifica: “Mi fa piacere, sì…“.

Su Honda: “Honda ha fatto una grande partita nel momento più difficile della stagione. Ero certo avrebbe fatto bene, è risultato decisivo. Mi fa piacere la celebrazione dei suoi compagni di squadra: è un grande professionista“.

Sulla partita: “Eravamo lunghi, ho fatto una scelta che è ricaduta su Bacca. Deulofeu può giocare sia in fascia che avanti“.

Sulle ambizioni future: “L’obiettivo del Milan dell’anno prossimo deve essere arrivare nelle prime 4 posizioni. Per la sua storia il Club rossonero deve ambire a qualcosa in più. Mi confronto ogni giorno con la Società per migliorare e avvicinarci alle prime tre della classe“.

Sull’Europa League: “Ci abitua ad avere mentalità europea“.

Sul modulo futuro: “Dipende dai giocatore e dagli obiettivi. La differenza tra 3-5-2 e 4-3-3 è minima“.

Su Bacca: “Bacca e Lapadula gli ho schierati per la motivazione formata in settimana. Nel primo tempo la squadra non mi è piaciuta. Ho detto alla squadra che avrei dato tempo 10 minuti e la monetina ha scelto Bacca“.

Sulla gestione della partita in EL: “Il Milan non ha mai vinto Coppa UEFA ed Europa League. Ho esperienza perchè l’ho fatta alla Fiorentina. Vogliamo andare avanti, ci siamo battuti perchè ci crediamo tutti e ci dovranno credere i giocatori. Partite di quel tipo permettono alla rosa di crescere“.

Sulla partita: “Sono ottimista: nel primo tempo ho visto difficoltà e gli innesti hanno dato tantissimo“.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl