SM RELIVE/ Montella: "Dopo gli ultimi risultati è il momento di dare di più: il pubblico ci sia vicino. A Maldini dico che..."

SM RELIVE/ Montella: “Dopo gli ultimi risultati è il momento di dare di più: il pubblico ci sia vicino. A Maldini dico che…”


Dal nostro inviato a Milanello, Michael Cuomo

Una partita dai tanti significati: è questa Milan-Roma per Vincenzo Montella, che contro la sua ex squadra cerca contemporaneamente la vittoria numero 100 da allenatore in Serie A e punti pesanti nella corsa al sesto posto. Il tutto mentre impazzano le voci su mercato e rinnovi. Tutti temi che il tecnico di Pomigliano d’Arco affronta nella consueta conferenza stampa della vigilia a Milanello. Seguitela integralmente in diretta su SpazioMilan.it.

LA CONFERENZA DI MONTELLA IN PILLOLE

11.40 – Termina la conferenza stampa di Montella

– Ancora su Totti: “A Roma era intoccabile. Lo voleva il Milan? Forse Berlusconi non l’ha tentato più di tanto…

– Sul capitano: “Il portiere capitano non mi piace, è un mio pensiero. Ma spesso il pensiero lo cambia. Io attuo vecchie gerarchie sulla scelta, anche se per me la fascia potrebbe indossarla chi ha più valenza nel gruppo o chi è più stimato dallo spogliatoio

– Su De Sciglio: “È stimato dallo staff e dalla società. È sensibile, serio. Accetto che un giocatore venga fischiato, ma quando viene fischiato mi sento fischiato anche io. È un pilastro della nostra nazionale e spero per lui che il pubblico sia ostile. È un patrimonio. A fine stagione poi vedremo il futuro. Domani sarà fondamentale l’unione del pubblico per battere la Roma

– Sugli allenamenti: “Il rendimento e la competitività in allenamento sono aumentati. Forse perché siamo nel periodo dei due risultati negativi

– Sui manichini impiccati: “Non esprimo la mia idea. Un episodio pesante che merita di essere censurato

– Su Spalletti: “È molto tattico, cambia le squadre anche in corsa, può avere intuizioni da un momento all’altro e quindi devo essere concentrato

– Sull’Europa League: “La prima parte è inferiore al calcio italiano, la seconda parte superiore da più punti di vista. Il calciatore deve avere questa ambizione. Le squadre in lotta stanno perdendo punti perché hanno spinto tanto sull’acceleratore per andarci in Europa

– Ancora sulla Roma: “L’ho già allenata, ho vinto un derby con Totti in campo e ho giocato una partita di Champions da allenatore . In futuro? Magari quando avrà lo stadio nuovo…

– Sullo stato mentale: “Pensare tanto al gol permette che questo si realizzi la domenica. Io li vedo concentrati

– Su Bacca: “Sta bene: scelgo di volta in volta. Si sta allenando bene e sta bene anche se arriva da due panchine

– Sul calo fisico: “Stanno tutti bene rispetto ai dati del Milan Lab. Un calo apparentemente fisico può essere un calo mentale, fisicamente stanno tutti molto bene

– Su Abate e Bonaventura: “Jack è stato uno dei punti di forza, uno come Abate non lo abbiamo. Si erano integrati benissimo e abbiamo dovuto cambiare qualcosa

– Sul calo nel girone di ritorno: “All’andata a questo punto avevamo 12 punti in più. Rispetto al valore per la squadra abbiamo fatto punti in più all’andata e punti in meno alla squadra. Siamo in linea con il valore della squadra

– Su Lapadula: “Ho preferito lui per l’aspetto tecnico tattico, per come sta fisicamente e per le partite che mi aspettavo nelle ultime due

– Sugli attaccanti: “Siamo al di sotto nella media realizzativa rispetto alle occasioni create. Stiamo intensificando, ma il cambiamento deve avvenire nella testa dei giocatori. Bisogna pensare al gol e trasformarlo in campo in rete vera e propria

– Sulle partite con Roma e Atalanta: “Ci esprimiamo meglio con squadre che vogliono vincere. Cosa molto difficile con Empoli e Crotone perché si chiudono. Il Milan comunque deve fare sempre un certo tipo di gioco, mai aspettare

– Sul futuro: “Sono sereno, so come sta andando. Mi è stata dimostrata stima che sento giorno dopo giorno. Questo da forza al gruppo perché certo della presenza dell’allenatore in futuro. La squadra ha tutto per potersi esprimere al meglio

– Sul presente: “Voglio che la squadra non pensi al passato. Dal presente si deve lavorare per il futuro. Sono contento delle ultime settimane anche se i risultati delle partite hanno detto altro. Mi auguro che domani la squadra riesca a trasmettere il meglio

– Su Totti: “Andiamo d’accordo perché non ci sentiamo mai, ma ci vediamo spesso. Ci vogliamo bene, c’è stima e rispetto. Mi auguro che non giochi, è un campione e ha fatto la storia della Roma e del calcio italiano. Gli auguro di scegliere quello che vuole e di farlo serenamente

– Sul Milan dell’andata: “A Roma il Milan fece una grande partita senza raccogliere punti. E non va bene. Dovremo fare ancora di più domani

– Sulla Roma: “Una squadra ferita dal Derby, dalle situazioni, ma hanno giocatori di qualità capaci di tutto. Spero di non trovarla arrabbiata, ma dubito. È una partita difficile, contro una squadra forte: dovremo avere forza, convinzione e rabbia

– Sul caso Muntari: “L’arbitro ha attuato il regolamento. Con dispiacere ha fatto il suo dovere. La Corte d’Appello ha messo davanti i diritti umani rispetto ai diritti del calciatore. Dobbiamo vivere questo sport come divertimento

– Su Maldini: “Ho grande rispetto e stima per Paolo. Non commento le sue parole: so che si prova a fare qualcosa di importante, il management lavora e ha un piano economico. Si lavora, si prova a costruire, ci sono risorse e persone

– Sul match d’andata: “Veniamo da due risultati negativi, dobbiamo fare di più. Adesso abbiamo Roma e Atalanta e vogliamo raccogliere di più rispetto all’andata

11.15 – Inizia la conferenza stampa di Vincenzo Montella

 

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl