Fassone tranquillizza tutti: il vero fuoriclasse del Milan è l’ad

Montella-Fassone-Mirabelli SpazioMilan
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’assemblea dei soci, dopo tanto tempo, non ha lasciato spazio a critiche e malesseri vari. Anzi, per una volta i piccoli azionisti ma anche tutti i tifosi rossoneri sono stati persuasi dalle parole di Marco Fassone, apostrofato come il vero fuoriclasse dall’avvocato La Scala. L’ad rossonero ha risposto a tutte le domande che gli sono state poste, riconfermando il grande impegno della nuova proprietà: far tornare grande il Milan attraverso un mercato dispendioso.

E poco importa se il club, come affermato dallo stesso Fassone, avrà delle grosse perdite almeno per i prossimi due anni. Al Milan servono i giocatori, quelli veri. Quelli che ti fanno vincere. E per averli la nuova proprietà sa di dover spendere più di 100 milioni. Importante anche il punto sullo stadio, che sia San Siro o che sia una nuova struttura il Milan conta di superare i guadagni della Juventus entro i prossimi cinque anni.

Risposte decise e programmi seri e ambiziosi. Ora spazio ai fatti, già da domenica contro il Bologna per tornare in Europa.