Fassone: “Ci aspetta un mercato intenso, con Montella si lavora bene. Donnarumma? Per noi è importante, ma…”

Fassone-Montella SpazioMilan3
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Queste le dichiarazioni rilasciate, al termine di Cagliari-Milan, da Marco Fassone:

SKY SPORT

Perdere è sempre fastidioso, soprattutto per come è arrivata la sconfitta. Consideriamo l’Europa League un passaggio chiave, bisogna riconoscere a chi c’è stato prima di noi e a Montella, per esserci arrivato. Noi abbiamo fatto solo da spettatori, in queste ultime partite. Ho trovato una società importante, strutturata e adeguata a pensare in grande. Proviamo a costruire qualcosa di importante per riportare il Milan tra i top del calcio europeo. Il mercato? Ci sono tanti incontri e anche tante idee. Se avessimo la possibilità di fare degli investimenti importanti, sarebbe grazie al budget che ci mette a disposizione la nostra proprietà, nonostante i ricavi non siano aumentati dal passato. Donnarumma? Non c’è una partita a scacchi, manca una risposta, per il momento. Lo consideriamo un giocatore importantissimo, lo abbiamo detto al suo procuratore. Lui sa che noi siamo disposti a fare sacrifici ragionevoli per tenerlo. Ci aspettiamo una risposta a breve, spero che arrivi presto, gestire un portiere a scadenza sarebbe difficile. Montella? Con lui, si lavora molto bene, allena molto bene sul campo. E’ il nostro allenatore, è certamente l’allenatore del prossimo anno. Sono convinto che sarà l’allenatore che ci riporterà in alto. I nostri due riferimenti sono la proprietà e i tifosi, a tutti gli effetti, i veri azionisti del Milan. Nei loro confronti, cerchiamo di avere un occhio di grande attenzione. Spero ci possano perdonare qualche errore, ma lavoreremo sempre con trasparenza. I giocatori che acquisteremo? Non mi sbilancio, in società, abbiamo ruoli definiti, io faccio l’amministratore delegato, ascolto quello che mi dice il direttore sportivo e l’allenatore. Cerco di andare incontro alle esigenze economiche e sportive. Sarà un mercato intenso, aspettiamo il trentuno di agosto per valutare, ma ce la metteremo tutta“.