Gigio sfoglia la margherita: mezza Europa lo vuole, sceglierà il Milan?

milan fiorentina donnarumma
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Federica Barbi è laureata in Lettere Moderne e Giornalista Pubblicista dal 2012. Collabora con SpazioMilan.it quasi dalla sua nascita, esattamente dall’aprile del 2012. Segue il Milan dalla lontana Torre Annunziata, in provincia di Napoli, ma quando può corre a rifugiarsi a San Siro, per seguire da vicino le vicende rossonere. Attualmente collabora anche con Vesuvio Live e Betclic. 

Restare o andare via, andare via o restare? È questo il dilemma, per Gigio Donnarumma. A due giornate dalla fine del campionato, con l’Europa che è ancora un interrogativo, in via Aldo Rossi c’è già un via vai di gente e di fax che arrivano (e tornano indietro?) e di voci che si rincorrono, lasciando per strada domande per ora senza risposta. Una delle più delicate, per i tifosi rossoneri, è quella che riguarda il futuro del baby portiere, oggetto proibito e desiderato di molte big d’Europa.

E’ derby, a Manchester, per accaparrarsi Gigio: City e United sono convinte di poterlo portare a casa per una cifra intorno ai 35 milioni di euro, offrendo al giocatore un contratto di circa 4,3 milioni di euro. Quasi un milione in più rispetto a quanto sarebbe disposto ad offrire il Milan per il rinnovo.

Donnarumma, per ora, glissa, ma la sua volontà sembra ancora quella di restare a Milano. Molto dipenderà dalla strategia di Raiola (che sicuramente giocherà al rialzo) e dalla conseguente reazione della società rossonera. Ma il peso maggiore lo avranno i movimenti in entrata del Milan, che dovrà dimostrare al portierone di voler costruire una squadra già pronta per vincere.

In quest’ottica, domani il CdA si riunirà a Casa Milan per aumentare il capitale a disposizione del club. Questi soldi serviranno anche a finanziare la campagna estiva: si parla di 140-150 milioni, ma è ancora presto per confermare cifre.

Gigio, intanto, sfoglia la margherita: l’ultimo petalo sarà rossonero?