Alejandro Gomez: "Contenti di tornare in Europa, ma avremmo voluto vincere". Le parole a Sky, Premium e Milan TV

Alejandro Gomez: “Contenti di tornare in Europa, ma avremmo voluto vincere”. Le parole a Sky, Premium e Milan TV


Queste le dichiarazioni rilasciate, al termine di Atalanta-Milan, da Alejandro Gomez:

PREMIUM SPORT

Veramente, siamo contenti, ma, per com’è andata, avremmo voluto vincerla. Non è facile giocare contro il Milan, che è una bella squadra. Il merito di questi risultati è del gruppo. Nei momenti di difficoltà, prima di Crotone, quando si diceva che il mister se ne andasse, si sono viste la forza di questo gruppo e la personalità di questi giovani. Abbiamo iniziato a giocare come voleva il mister e abbiamo fatto un campionato fantastico. L’ambizione di questa società si vede ogni giorno, da quando ha comprato lo stadio e da quando ha ingaggiato questo allenatore. Finché avrò un contratto con l’Atalanta, se non arrivasse un’offerta irrinunciabile, rimarrò qui. Dobbiamo festeggiare, torniamo in Europa dopo ventisei anni. Per questa città, è meraviglioso. Cerchiamo di goderci questo momento. Donnarumma ha coperto bene la porta, ma non avrei dovuto sbagliare. C’è un po’ di rammarico per il risultato, avremmo voluto vincere, non siamo contenti di questo pareggio. Tornare in Europa, per Bergamo e per la società, è importantissimo. Ora andiamo a festeggiare e a goderci questo momento. Abbiamo fatto una stagione straordinaria. Dobbiamo stare attenti e non commettere gli errori di Sassuolo e Sampdoria. Prenderemo l’Europa come responsabilità enorme e cercheremo di andare avanti il più possibile. Il tutto cercando di fare un altro bel campionato, visto che dobbiamo rimanere nella parte sinistra della classifica. Una sfuriata del mister? No, con noi, no. Magari, è capitato con qualche giornalista”.

SKY SPORT

Abbiamo un po’ di amarezza, volevamo vincere. Purtroppo, abbiamo commesso un errore e ci hanno punito. In ogni caso, siamo contenti di aver raggiunto l’obiettivo di andare in Europa, anche se, all’inizio della stagione, non era un nostro obiettivo. Ciononostante, quando abbiamo visto che stavamo ottenendo grandi risultati, ci siamo detti di provarci. A me piacerebbe, giocare in una grande squadra e, come sa il presidente, se non arriva una grande chiamata, io resto qui a giocarmi l’Europa con l’Atalanta. Futuro? Colpa di Gasperini, che mi ha fatto fare 14 gol (ride). Come ho detto prima, abbiamo raggiunto un obiettivo importante per il club.. Ho ventinove anni e sono stato vicino, in passato, a qualche top team. Se dovesse arrivare un’offerta irrinunciabile, la valuteremmo tutti insieme. Gasperini mi riportato nella posizione dove giocavo in Argentina e questo mi ha aiutato a migliorare molto sotto porta”.

MILAN TV

“Penso che abbiamo giocato molto bene, mi dispiace un po’ per il finale, ci siamo chiusi troppo e non c’era motivo. Al primo errore ci hanno fatto gol, ma va bene così perché il punto va bene per tutte e due. Ci aspettavamo un 4-3-3 classico, ma penso che anche così il Milan ha fatto bene”.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl