Montella chiede un regista ed il Milan vola su Badelj. Mirabelli “prenota” il croato in uscita da Firenze

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

E’ da quasi un anno nel mirino del Milan, ma adesso per… Milan Badelj dovrebbe essere arrivata la volta buona per tingersi di rossonero. Il regista della Fiorentina è stato trattato dall’ex amministratore delegato Adriano Galliani sia la scorsa estate che durante il mercato invernale, ma il club viola rifiutò la proposta rossonera di prestito con diritto di riscatto fissato a quindici milioni, volendo monetizzare subito con un trasferimento definitivo, impossibile per il club rossonero che stava vivendo la transizione societaria.

Nuova società, dunque, ma vecchi obiettivi, perchè il nuovo direttore sportivo Massimiliano Mirabelli è tornato alla carica per il croato, parlando col suo entourage, che gli ha paventato la possibilità di prenderlo per non più di 10-12 milioni, visto il contratto in scadenza 2018. Secondo quanto riferisce oggi Tuttosport, Badelj ha vinto la concorrenza di Luiz Gustavo per il ruolo di regista del nuovo Milan, nonostante il sogno (quasi impossibile da realizzare) resti Cesc Fabregas.

Nelle intenzioni di Montella, che lo stima moltissimo, Badelj è perfetto sia come perno centrale in un 4-3-3 con Kessie e Bonaventura mezzali ai suoi lati, sia in coppia con l’ivoriano in caso di passaggio al 4-2-3-1 ed avanzamento di Jack sulla linea dei trequartisti. Ieri l’agente Joksimovic ha confermato che Badelj lascerà sicuramente la Fiorentina in estate ed il Milan è nettamente in pole position.