E Montella si scoprì architetto: si tiene aggrappato all’Europa e programma la prossima stagione

Montella (SpazioMilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Vincenzo Montella starà pensando che la cosa più folle è che una media oggettivamente da retrocessione (tre punti nelle ultime cinque partite), di colpo ha acquistato un punto dolcissimo. Perchè, non pensando al fatto che Montella non ha ancora raggiunto la centesima vittoria da quando è allenatore nè i cinesi la prima da quando sono proprietari, il pareggio di ieri a Bergamo ha spinto un piede del suo Milan in Europa. E per farlo, evidenzia oggi La Gazzetta dello Sport, è servita la 24° rete nell’ultima mezzora sulle 53 totali, ennesimo sintomo della grande forza di reazione del gruppo rossonero.

Poi, per il divertimento passare il prossimo anno, quando, come detto anche da Fassone, verrà fatta una compagna acquisti all’altezza del blasone rossonero. Ed intanto, l’architetto Montella si tiene aggrappato con le unghie e con i denti al sesto posto e getta già le basi per la prossima stagione, quella della consacrazione.