Zapata, Deulofeu e company. Il Milan è implacabile nei finali di gara: i numeri del primato rossonero

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Quella del Milan non è stata certamente una stagione facile, o quantomeno non lo è stata nel girone di ritorno, dopo che quello d’andata si era concluso ben oltre le aspettative. Eppure, tra i tanti difetti della squadra rossonera, che non riesce a vincere da oltre un mese, c’è un pregio che l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport definisce “da grande squadra e che riguarda la fase offensiva di rossoneri.

Numeri alla mano, infatti, la compagine di mister Montella è decisamente la squadra della nostra Serie A più pericolosa nei finali di gara. Come evidenzia, infatti, il quotidiano romano, dei 53 gol finora segnati, quasi la metà (ben 24) sono stati realizzati nell’ultima mezz’ora di gioco. Ben venti partite delle trentasei finora disputate, per l’appunto, hanno visto i rossoneri conquistare i punti oltre l’ora di gioco, quando, mentre le altre squadre calavano d’intensità, i rossoneri spingevano sull’acceleratore.

zapata dailymail

La sfida di Bergamo ne è stata l’ennesima dimostrazione, col gol del pareggio segnato da Deulofeu a due minuti dal novantesimo, come successo nel derby, quando l’uno-due Zapata-Romagnoli è arrivato oltre il minuto 83. A conti fatti, questi gol nel finale hanno permesso a Montolivo e co. di conquistare ben 24 punti sui sessanta totali e potrebbero risultare determinanti nella corsa all’Europa League, ora distante una sola vittoria.