Gigio, il tuono della Curva Sud: “Ora un anno fermo!”

Capelli Barone
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

È scandaloso quello che è successo. Il Milan ha fatto di tutto per trattenerlo. Ora Donnarumma va tenuto fermo un anno“. Rimbomba come un tuono, nella tempesta scatenatasi in particolar modo sui social network, questo pensiero della Curva Sud Milano che si legge oggi sul Corriere dello Sport. “La cosa che ci fa arrabbiare di più è che siamo tornati a fare i cori personalizzati solo per lui. Lui che aveva baciato la maglia sotto il nostro settore dopo la partita con la Juventus. Ma come si permette?“, continua il rappresentante del tifo rossonero Giancarlo Capelli, Il Barone.

Un popolo tradito, quello milanista che aveva espresso già il proprio parerebbe con comunicato e striscione. In entrambe i mezzi era chiaro il sostegno – confermato anche ieri – verso la nuova società. La rinascita del nuovo Milan passava molto dalla permanenza del portierone, ma l’entusiasmo e le aspettative verso il progetto restano. Solo Gigio e Raiola non ci hanno creduto.