Gazzetta: Milan, è l’ora del voluntary agreement. Domani l’Uefa si pronuncia

da acmilan.com
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Giornate importanti per il futuro del Milan, non solo sul fronte mercato. La società rossonera, infatti, domani sarà a Nyon per chiedere ufficialmente il “voluntary agreement” del fair play finanziario. Come riporta La Gazzetta dello Sport,  il club rossonero dovrà spiegare dettagliatamente i ricavi per ottenere credito dall’Uefa. Il massimo organo europeo del calcio, concederà il “voluntary” dopo aver fatto una valutazione del piano di investimenti ed aver analizzato la fattibilità delle entrate. Può succedere, quindi, che l’Uefa darà credito al Milan, avvisando dei rischi che comporta il mancato rispetto, oppure che lo neghi, rimandando la decisione alla prossima stagione. In ogni caso, i rossoneri potranno contare sui suoi nuovi acquisti nella prossima Europa League.