Gazzetta, il Milan punta il “Gallo”: non bastano 70 milioni

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

É il sogno di società e tifosi. Un sogno, al momento, proibitivo. Il Milan, viste le difficoltà ad arrivare a Morata, sempre più diretto verso Manchester, ha deciso di puntare forte su Andrea Belotti. Come riporta La Gazzetta dello Sport, nella giornata di ieri è stato direttamente Marco Fassone ad alzare la cornetta e chiamare il presidente del Torino Urbano Cairo per manifestare la volontà di portare il “Gallo” in rossonero.

Una trattativa che non è partita nel migliore dei modi per il club di Via Aldo Rossi. Troppa la distanza tra l’offerta, ferma a 65-70 milioni comprese le contropartite tecniche, tra le quali sembra esserci Gianluca Lapadula. Da non scartare l’ipotesi che vengano inseriti anche Kucka e Niang, che piacciono da tempo al tecnico Sinisa Mihajlovic. Ma Cairo è irremovibile: 100 milioni o Belotti resta in granata.