Keita ancora in bagarre con la Lazio? Fassone e Mirabelli incontrano l’agente del Papu e lanciano l’assalto

Ieri, il “protagonista” a Casa Milan, che in queste settimane è un via vai continuo di procuratori e dirigenti sportivi, è stato Giuseppe Riso, agente del Papu Gomez, che dunque torna prepotentemente nell’orbita del club rossonero come alternativa a Keita Balde per il ruolo di esterno sinistro d’attacco. L’argentino è disposto a lasciare l’Atalanta solo per una squadra di prestigio, ma anche “comoda” dal punto di vista logistico, visto che ormai ha messo profonde radici di vita a Bergamo.

Il folletto nerazzurro, evidenzia questa mattina Il Corriere dello Sport, è l’alternativa a Keita, la cui situazione con la Lazio è sempre più ingarbugliata. Il Milan, in particolare, non vuole perdere tempo facendo da spettatore per una querelle – quella tra il giocatore e il suo entourage da una parte, Tare e Lotito dall’altra e la Juve come terzo incomodo – che rischia di protrarsi per tutta l’estate.

LEGGI ANCHE:  Pioli su Brahim: "Ha avuto un calo. Ecco cosa mi aspetto da lui"

Riso SpazioMilan

Ecco, dunque, che Fassone e Mirabelli hanno studiato il piano B, che porta appunto al Papu, cercato anche dalla Lazio, ma col Milan nettamente in vantaggio. Del resto, lo stesso Gomez aveva rivelato che Montella lo aveva cercato sia la scorsa estate, sia a gennaio. Una corte serrata che chissà non possa concretizzarsi in questa rovente estate rossonera.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy