Season review: Palermo-Milan 1-2, la prima gioia rossonera di Lapadula

da acmilan.com
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

PALERMO-MILAN: LA SITUAZIONE
È un Milan molto regolare quello del girone d’andata, non a caso lo concluderà a quota 39 punti. Fra questi, sono molto importanti tutti e 12 i punti conquistati con le ultime. Dopo quelli di San Siro con il Pescara, arriveranno anche quelli contro Empoli e Crotone. Prima però arriva la trasferta di Palermo, dove Vincenzo Montella inizia a fare i conti con il declino, segnalato anche da un virus influenzale, di M’Baye Niang. Quella siciliana è la partita nella quale il Milan inizia ad inserire, proprio per questo, Bonaventura fra i tre attaccanti.

PALERMO-MILAN: IL CAMPO
La squadra rossonera, in serie positiva a Palermo, avendo vinto anche nel 2015 e nel 2016, sfrutta il buon momento di forma di Suso e passa velocemente in vantaggio proprio grazie allo spagnolo. Dopo una buona mezz’ora iniziale però, il controllo della partita passa gradatamente al Palermo che nella ripresa pareggia. Dopo aver incassato la rete dell’1-1, il Milan non accetta il pareggio, butta nella mischia Gianluca Lapadula e impegna più volte il portiere avversario, fino al momento in cui proprio l’ex pescarese segna il primo dei suoi 8 gol in Campionato.

fonte: acmilan.com