Trofeo Dossena, semifinali: alla Primavera non basta Forte, in finale ci va l’Atalanta

Primavera
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

ATALANTA – MILAN 2 – 1
27′ pt Guth (A), 2′ st Forte (M), 13′ st Pagliari (A)

ATALANTA: Taliento, Del Prato, Migliorelli, Compagnone (10′ st Pagliari), Marchetti, Guth, Elia (38′ st Zortea), Mallamo, Mazzocchi (35′ st Piccoli), Colpani (29′ st Eleuteri), Zambataro (15′ st Ogliari).
A disposizione: Vidovsek, Ricci, Zortea.
Allenatore: Sig. Valter Bonacina

MILAN: Guarnone, Negri, Cortinovis (30′ st Zhikov), Bellodi, Pobega, Murati, Torrasi (33′ st Bianchi), Bellanova (15′ st Torchio), Vigolo (20′ st Finessi), Marchesi, Fabozzi (1′ st Forte).
A disposizione: Cavaliere, Bianchi, Brescianini.
Allenatore: Sig. Stefano Nava

Un’Atalanta bella e concreta si guadagna meritatamente l’accesso alla finalissima del “Dossena”.
I ragazzi di mister Bonacina superano 2-1 il Milan di mister Nava, che pure era partito con un buon possesso palla. L’Atalanta impiega però solo dieci minuti a prendere le misure ai rossoneri e costruisce davvero tantissimo, chiudendo la frazione in vantaggio con il colpo di testa di Guth.
In avvio di ripresa Forte entra e pareggia subito i conti per il Milan: bellissimo gol con sinistro al volo (alla Pogba) per l’1-1.
Le speranze rossonere durano però solo pochi minuti, perché lo spunto di Elia, tra i migliori in campo, permette a Pagliari di appoggiare in rete il gol-qualificazione.
Nel finale il Milan ci prova con la freschezza dei subentrati, ma non basta: l’Atalanta vola in finale!

fonte: www.trofeodossena.it