Gazzetta: da Donnarumma a Neymar, ecco il business dei genitori-agenti

Gazzetta: da Donnarumma a Neymar, ecco il business dei genitori-agenti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quest’estate passerà sicuramente alla storia come quella dei genitori-agenti. Quei genitori che un tempo guardavano i figli giocare nel campetto adesso si sono trasformati letteralmente in businessman, pronti ad offrire i figli al miglior offerente per guadagnare il più possibile.

Tra i vari giocatori investiti da questo fenomeno, come ad esempio Neymar o Insigne è presente anche Gigio Donnarumma. Per più di due settimane si è parlato della vicenda del giovane portiere rossonero che, in un primo momento aveva rifiutato l’offerta di rinnovo del Milan. Tutta tattica ovviamente, 5 milioni di euro erano più che sufficiente per un ragazzo appena maggiorenne. Una tattica mandata avanti da Mino Raiola, che si è preso tanto tempo per cercare di guadagnare il più possibile, inserendo ovviamente anche la famiglia di Gigio. Questione risolta: Donnarumma ha rinnovato e con lui è arrivato anche il fratello Antonio, di 9 anni più grande per un totale di 6 milioni a stagione per tutti, non male.

Diversi genitori fanno il bene dei figli mentre altri non riesco a controllare la complessità del mondo del calcio. Altri ancora, forse più furbi ed intelligenti, si arricchiscono alle spalle dei propri figli. La regola adesso permette ad un padre di poter gestire economicamente un figlio, e sicuramente con il giro d’affari che va crescendo, molti hanno deciso di intraprendere questa strada…

Fonte: Gazzetta dello Sport

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy