Bonucci sbanca col sette e mezzo: bagno di folla a Casa Milan per il nuovo capitano rossonero

Bonucci sbanca col sette e mezzo: bagno di folla a Casa Milan per il nuovo capitano rossonero

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Un autentico bagno di folla ha accolto il nuovo capitano del Milan: è stata confermata da più parti, infatti, la voce secondo la quale Leonardo Bonucci indosserà la fascia nella prossima stagione. Una scelta, questa, che Fassone e Mirabelli hanno preso in virtù della grande esperienza e della straordinaria personalità del centrale laziale, che sarà il simbolo di come il nuovo Milan cinese vuole tornare davvero ai fasti di un tempo e mettere in discussione la supremazia interna della Juventus.

Ieri Casa Milan traboccava di euforia per l’arrivo del difensore della Nazionale, che guadagnerà 6,5 milioni per i prossimi cinque anni. O meglio, questo è quanto trapela dagli ambienti Milan e che in parte viene smentito da indiscrezioni dell’entourage del giocatore, secondo cui Bonucci andrà a guadagnare 7,5 milioni di base ed altri 2,5 di parte variabile. L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport ritiene che entrambi i fronti hanno ragione, perchè tutto dipende dalla quota dei diritti d’immagine. Ma poco male, perchè il Milan voleva Bonucci e se l’è andato a prendere.

Poco più di ventiquattro ore sono bastate per mettere tutto nero su bianco, nonostante un disperato inserimento dell’ultim’ora per Bonnie, con i due club che si sono ripromessi di tornare a trattare per il passaggio di De Sciglio in bianconeri, di cui se ne riparlerà più in avanti. Ora Bonucci sta sostenendo le visite mediche alla Madonnina e poi finalmente la sua avventura rossonera potrà iniziare.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy