Branchini: "Donnarumma? Con la firma vincono tutti, su Fassone e Mirabelli..."

Branchini: “Donnarumma? Con la firma vincono tutti, su Fassone e Mirabelli…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Giovanni Branchini, nel corso dell’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha espresso il proprio parere in merito alla vicenda relativa al possibile rinnovo di Donnarumma: “Con la firma, vincono tutti, a cominciare dal Milan che, in queste settimane, ha dato smalto al club ed entusiasmo ai tifosi. Partire così, visto che la nuova dirigenza aveva ereditato una situazione complicata, non era facile”.

E ancora: “Sono stati Fassone e Mirabelli, ma mi sarei atteso più prudenza e tatto per un caso così particolare. Raiola aveva il dovere professionale di prendersi tutto il tempo necessario prima che Gigio si sedesse a trattare. C’era in ballo la carriera di un diciottenne con un solo anno di contratto. Ingaggio alto? Donnarumma saprà reggere questa responsabilità, è un atleta di grande prospettiva. Comunque, i moralisti lo avrebbero preso di mira anche se avesse spuntato meno denari”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy