Cessione De Sciglio, si va per le lunghe: il Milan chiede 15 milioni, Juve ferma a 10

Cessione De Sciglio, si va per le lunghe: il Milan chiede 15 milioni, Juve ferma a 10

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fumata grigio scuro da Casa Milan a seguito dell’incontro avvenuto ieri tra l’ad Fassone, il ds Mirabelli e Giovanni Branchini, che insieme a Donato Orgnoni cura gli interessi di Mattia De Sciglio. Durante il colloquio, dove non c’è stata l’accelerata attesa per la cessione del terzino, è stata ribadita la volontà del giocatore di cambiare aria.

La Juventus è, come ben noto da tempo, sulle sue tracce ma al momento manca un’offerta ufficiale: questo perché da via Aldo Rossi le pretese non scendono sotto i 15 milioni e da Torino ne sono pronti 10, non di più. Il Milan fa muro e non abbassa le pretese. La certezza è rappresentata dal fatto che Mattia, con contratto in scadenza nel 2018, non rinnoverà il suo legame coi rossoneri. La sensazione, scrive Tuttosport, è che la vicenda andrà per le lunghe. Allo stato attuale, intanto, mercoledì De Sciglio risponderà alla convocazione del tecnico Montella.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy