Nell'estate della rinascita c'è spazio anche per un altro Mister X

Nell’estate della rinascita c’è spazio anche per un altro Mister X

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dopo gli arrivi di Bonucci e Biglia il Milan è riuscito ad inserire sue calciatori di esperienza, professionalità e carisma nel proprio organico che, fino a quel momento, aveva visto l’arrivo di ottimi profili, ma tutti giovani e di belle speranze. Marco Fassone ha più volte dichiarato di essere alla ricerca per il nuovo Milan del miscuglio perfetto tra elementi di prospettiva e qualche figura carismatica che potrebbe far fare il salto di qualità al nuovo Diavolo. Un mercato condotto in maniera impeccabile ha portato prima i ragazzi in rampa di lancio che devono confermare le proprie qualità al Milan e poi due calciatori con il dna vincente e una leadership innata. Mercato concluso? No, nemmeno per sogno. La società ora si concentra nel completamento di una rosa che nessuno si aspettava potesse essere già così roboante.

Tralasciando il discorso legato al possibile arrivo del portoghese Renato Sanches che aggiungerebbe qualità, entusiasmo e forza fisica a centrocampo, gli sforzi di Fassone e Mirabelli si stanno concentrando sull’attaccante, quel top player promesso a Vincenzo Montella. Nelle ultime dichiarazioni dirigenziali è stata sempre sottolineata la voglia di fare il botto, di sacrificare ancora alcune decine di milioni di euro per poter ambire ad essere protagonisti assoluti fin da subito. Alvaro Morata è andato al Chelsea ed ha ristretto la rosa dei papabili a due nomi. Detto che Nikola Kalinic è un discorso a parte e che potrebbe comunque arrivare alla corte di Montella, sembra chiusa anche la pista che porta all’ex Pierre Aubemayang. Nelle ultime ore è circolata la voce di un suo rifiuto a rinnovare con il Borussia Dortmund per via della sua ferma volontà di andare al Milan, ma al momento la strada non sembra percorribile.

Il sogno di molti tifosi rossoneri resta Andrea Belotti. L’attaccante del Torino fa infiammare i cuori dei milanisti per via della sua fede rossonera fin dalla nascita e per le sue caratteristiche da bomber d’area di rigore e trascinatore che contagiano tutto l’ambiente circostante. Nonostante questo e la volontà del calciatore di trasferirsi a Milano, la ferma posizione di Cairo e le richieste troppo esose rendono l’affare quantomeno complicato. Non tutti i mali vengono per nuocere e, anche se nessuno ha intenzione in questa sede di mettere in dubbio le potenzialità della punta azzurra, 100 milioni, o anche qualcosina in meno, sembra una cifra assai esagerata per un attaccante che ha alla spalle una sola stagione e mezzo da protagonista in Serie A e che deve dimostrare ancora tutto il suo valore, soprattutto in una grande squadra.

E allora, chi resta? La margherita è stata sfogliata e non ha portato alcun potenziale bomber a Milanello. Le dichiarazioni di Fassone, però, parlano di una società decisa a sorprendere ancora una volta i propri tifosi e rendono l’idea di come la nuova dirigenza abbia davvero voglia di fare un ulteriore regalo ai propri tifosi, quello più atteso, quello più grande. Nell’estate del 2011, dopo il diciottesimo scudetto, l’allora ad Adriano Galliani aveva più volte dichiarato di voler portare al Milan un centrocampista di valore, il classico Mister X che ancora non era apparso sui media. Alla fine, nonostante qualcuno vedeva già Fabregas con la maglia del Milan, Galliani si era cautelato gli ultimi giorni di mercato con Aquilani e Nocerino che fu a tutti gli effetti l’acquisto misterioso che doveva sconvolgere tifosi e addetti ai lavori. Nell’intervista rilasciata qualche ora fa, Fassone aveva riciclato il termine Mister X senza pensarci due volte. nella giornata di ieri sono circolati i nomi di Benzema e Cavani, am una cosa è chiara: il Milan vuole continuare a stupire ed i tifosi hanno tutto il diritto di sognare: finalmente!

Twitter: @lino850

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy