Non si può procrastinare. Bisogna vendere

Non si può procrastinare. Bisogna vendere

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

È sbarcato a Linate ieri pomeriggio il settimo acquisto dell’estate rossonera. È Andrea Conti che finalmente potrà in mattinata effettuare le visite mediche e i test atletici a Milanello. Si apre ora ufficialmente la fase due, ovvero quella che riguarda le cessioni. Alle tante entrate dovranno corrispondere altrettante uscite, alcune prevedibili, altre più complicate da finalizzare.

Salutato Poli e ormai anche Kuco, direzione Trebisonda, occorre riprendere in mano la lista dei partenti per sfoltire una rosa che oggi conta ben 35 giocatori. Tra coloro che lasceranno il centro di Carnago, possiamo individuare come possibili prestiti gratuiti, Bertolacci, Vangioni, Gabriel, Ely, Mauri e Vergara. Oltre ad essi dovrebbe partire a zero anche Paletta, vicino ai granata. C’è poi chi invece potrebbe far incassare qualcosa al Diavolo, come Niang, che ha richieste in Premier League, Lapadula destinato a sostitute il Cholito a Genova, Bacca cercato dal Marsiglia e De Sciglio, timidamente avvicinato dalla Juventus questa settimana.

Da questi cartellini il Milan dovrebbe poter incassare circa 60 milioni, che a bilancio peseranno ancora di più in positivo perché buona parte saranno plusvalenze. C’è da dare praticità a queste finora scialbe trattative. E non sarà un lavoro semplice.

Twitter: @fabryvilla84

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy