Gazzetta, la Fiorentina detta i tempi per Kalinic: "Dieci giorni e si decide"

Gazzetta, la Fiorentina detta i tempi per Kalinic: “Dieci giorni e si decide”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nikola Kalinic è stato chiaro: “Il mio ciclo in viola è chiuso, voglio andare al Milan“. D’altronde il croato, da ragazzino, era tifoso della squadra rossonera. Un amore che gli amici raccontano fosse nato ai tempi della finale di Champions League del 2003 vinta contro la Juventus. In particolare, Shevchenko era l’idolo di Kalinic. Oggi si attende lo sblocco di una trattativa non semplice tra Milan e Fiorentina.

Ieri l’attaccante si è presentato in ritiro e ha parlato con Stefano Pioli, che non a caso ha espresso la sua linea: “Voglio solo giocatori motivati“. La società dei Della Valle vuole 30 milioni di euro per il cartellino, trattabili non al di sotto di 25 milioni, da versare subito. Il Milan, dal canto suo, ha l’accordo col giocatore sulla base di un triennale da 2,5 milioni di euro a stagione, più bonus. Pantaleo Corvino è stato chiaro: “Dieci giorni per avere i soldi, altrimenti il giocatore diventa incedibile”.

Nel frattempo, la Fiorentina si cautela e mette le mani su Simeone Jr che arriverà solo in caso di partenza di Kalinic. Il croato comunque non sarà in campo nella prima amichevole in programma oggi contro una selezione di dilettanti del Trentino.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy