L'esordio di Lucas Biglia ai raggi X

L’esordio di Lucas Biglia ai raggi X

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il tormentone lanciato da Marco Fassone, “Ora passiamo alle cose formali”, ci sta accompagnando in questo caldissimo mercato estivo. Oggi, a Shenzhen, Cina Meridionale, queste cose formali si sono materializzate in campo. Al primo minuto del secondo tempo del match valido per l’International Champions Cup contro il Bayern Monaco, ha esordito con la maglia rossonera Lucas Biglia, il nuovo perno del centrocampo di Montella. Numero 21 sulle spalle, eredità importantissima, tanta personalità e tanta qualità da dare al nuovo Milan per il mediano argentino.

Subentrato a Riccardo Montolivo, del quale ha preso anche il posto sul rettangolo di gioco, Lucas Biglia si è posizionato davanti alla difesa, suo ruolo naturale. Non ancora al top della forma, normale dopo tutte le vicissitudini di mercato, ha tenuto egregiamente la posizione, fungendo da filtro in mezzo al campo per le sortite offensive della squadra di Carlo Ancelotti. Non solo questo nei suoi primi 45 minuti di gioco con la casacca rossonera, ma ha stupito, parecchio, la disinvoltura con la quale esce palla al piede da situazioni difficili e, soprattutto, la capacità nel distribuire il gioco, nell’organizzare la manovra. Prestazione di normale amministrazione, anche se Lucas Biglia ha già, in piccola parte, fatto vedere quanto può dare a questo Milan. La maglia numero 21 pare abbia trovato il giusto erede.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy