Suso e quel rinnovo che non arriva: una priorità da chiudere subito per blindare un pilastro

Suso e quel rinnovo che non arriva: una priorità da chiudere subito per blindare un pilastro

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Con tutto questo entusiasmo, con i colpi fatti sul mercato e con i possibili nuovi acquisti che arriveranno, diventa anche difficile andare a scavare tra i possibili malumori degli elementi della rosa milanista.

Montella, raggiante per la rosa che sta costruendo la nuova proprietà, ha lasciato a Milanello qualche giocatore, anche alcuni grandi protagonisti della scorsa stagione, come Suso. Ufficialmente per problemi fisici, lo spagnolo non è volato in Cina, ma in molti hanno intravisto in questo una possibile futura cessione. L’ex Liverpool ha dichiarato di voler restare per fare grandi cose col Milan ma il suo contratto in scadenza nel 2019 non fa dormire sonni tranquilli i tifosi del Diavolo.

Suso è un pilastro di questo Milan, per la società è assolutamente incedibile ma la richiesta è forte e intensa: Roma, Napoli e Wolfsburg fanno sul serio anche se le offerte sono state tutte rispedite al mittente. Nessuna crepa, nessun allarme ma il rinnovo dell’8 rossonero è diventata ora una priorità, l’operazione da fare il prima possibile, per blindare un talento puro con ampi margini di miglioramento, trascinatore e leader di un Diavolo ancora dal profilo basso. Ma in quest’estate sembra cambiato tutto, sembra essere tornati a qualche anno fa e Suso merita di far parte di questo nuovo Milan.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy