Diavolo, 6 (quasi) di nuovo in Europa

Altro giro, altro preliminare, altra importante risposta del popolo rossonero. 40.000 spettatori a San Siro a 48 ore da Ferragosto testimoniano una volta di più il crescente entusiasmo attorno al nuovo Milan. Il risultato non è mai stato in discussione, ma questo era preventivabile già al sorteggio.

Onnipresente e consistente valore aggiunto è stato Kessiè. A tratti sembrava ce ne fossero in campo due o tre di Frank. Con lui la vita per i compagni di reparto è più semplice e consente di spiegare più facilmente la doppietta di Capitan Passato Montolivo, che una serata così la meritava da tempo.

Sono arrivate buone nuove anche da Andrè Silva. Al di là della doppietta, utile a sbloccare mentalmente il giovane portoghese, era fondamentale capire la sua dimensione in termini di capacità di movimento e il match di ieri ha dato sensazioni positive.

La nota stonata chiaramente è l’infortunio di Bonaventura. Nei prossimi giorni ne capiremo anche l’entità. A Crotone non ci sarà e la sua assenza certifica che in quella zona della mediana qualche alternativa con ogni probabilità manca ancora. Ci sono tuttavia due settimane di mercato che consentono operazioni in entrata e in uscita che potrebbero cambiare faccia ad un Diavolo già mutato. Allo Scida si inizia a fare sul serio.

Twitter: @fabryvilla84

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy