Indifferenza o insofferenza: Gigio, luci a San Siro

Tanto tuonò che piovve. La Scala del Calcio riapre finalmente i battenti, andando ad ospitare stasera il terzo turno preliminare di Europa League fra Milan e Craiova. Una gara che vedrà scendere in campo, nuovamente a San Siro,  Gigio Donnarumma dopo la querelle relativa al rinnovo: uno spunto su cui l’edizione odierna di Tuttosport si è soffermato.

Macchia incancellabile

La certezza è che le settimane antecedenti la firma sul contratto hanno lasciato un segno indelebile nel rapporto fra il portiere ed una tifoseria che, in precedenza, l’aveva eletto a simbolo. Cori, striscioni e un affetto enorme avevano accompagnato la nascita e la crescita del giovane talento classe ’99. Adesso, Gigio, avrà sicuramente un conto in banca più ricco ma anche meno calore ad avvolgere la sua vita rossonera.

Ipotesi

Quello che però si rivelerà solo stasera è se la tifoseria milanista sarà indifferente nei suoi confronti o, al contrario, se sfogherà quel malumore emerso sui social nel periodo dello strappo fra Raiola e Fassone&Mirabelli. Tale eventualità, comunque, appare abbastanza remota, anche in ragione del grandissimo entusiasmo serpeggiante fra i supporters meneghini. L’ipotesi più probabile, dunque, è di vedere Donnarumma giocare in uno stadio neutrale nei suoi confronti: né contestazione né tantomeno adulazione. Nella serata odierna, fra le luci di San Siro, scopriremo la nuova vita di Gigio alla Scala del Calcio.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy