Dopo 7 anni di giovanili, La Ferrara lascia il club: “Grazie Milan, non ti dimenticherò mai”

Si parla tanto, specie di recente, delle belle storie dei prodotti del vivaio rossonero, che, dopo aver completato l’intera trafila con le giovanili, sono riusciti a imporsi anche in prima squadra. Tuttavia, per ogni Donnarumma, Cutrone, Calabria o Locatelli che ce l’ha fatta, ci sono (tanti) altri loro coetanei che, magari, hanno rappresentato per lungo tempo una grande speranza del settore giovanile, e che, purtroppo, non sono riusciti a compiere quel salto di qualità, che ne consentisse l’approdo tra i grandi.

È il caso di Cosimo La Ferrara, ala sinistra partenopea classe ’98, che, per anni, ha illuminato il Vismara con le sue giocate e i suoi lampi di genio e che, nonostante ciò, non è mai riuscito ad approdare in prima squadra. Il ragazzo pareva destinato a un futuro radioso, tant’è che il Milan, già a 16 anni, si premurò di fargli siglare un contratto professionistico (scaduto il 30 giugno scorso), eppure lo spazio per lui è andato, via via, riducendosi anche nelle giovanili.

La Ferrara ha chiuso due mesi fa questo ciclo della sua vita calcistica durato ben 7 anni e, nel farlo, ha voluto salutare, via Facebook, i suoi ex compagni e tutto lo staff delle giovanili rossonere, ringraziando la società Milan per l’opportunità che gli ha concesso. Chissà che in futuro, non saremo qui a raccontare delle sue gesta con indosso, nuovamente, la maglia con cui è cresciuto: quella del Milan.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy