Bonucci: "Dobbiamo migliorare sotto molti aspetti, tutti devono svolgere la fase difensiva"

Bonucci: “Dobbiamo migliorare sotto molti aspetti, tutti devono svolgere la fase difensiva”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Queste le dichiarazioni rilasciate, al termine della débâcle contro la Lazio, da Leonardo Bonucci:

PREMIUM SPORT

Non deve cambiare niente, nelle ambizioni, ma ci deve servire da lezione. Dobbiamo essere squadra in tutta la partita, il rigore ci ha fatto crollare. Dobbiamo migliorare nei dettagli. Questa sconfitta deve essere uno schiaffo salutare per tutti. Non abbiamo avuto la convinzione di fare loro male e questo ci ha tagliato le gambe dopo la loro prima occasione. Con Immobile sono successe delle cose di campo e lì rimangono. Le critiche? Non eravamo fenomeni prima e non siamo scarsi adesso. Dobbiamo diventare ancora più squadra, sacrificarci e a dare sempre il cento per cento. Il novantanove per cento, in Serie A e in Europa, non basta. Io penso che, quando gli avversari hanno la palla, la fase difensiva vada fatta insieme, con la paura di prendere gol. Dal primo che va in pressione, serve aggressività, questo ci sta mancando. Era utopico pensare di essere collaudati e super funzionanti. Dobbiamo recuperare i palloni con rabbia. Dobbiamo migliorare in tante cose, nel godere di non prendere gol e di sacrificarci in nome della squadra. Questo non ci sta riuscendo bene”.

SKY SPORT

Non abbiamo dato il meglio, quando avevamo palla e quando non l’avevamo. Dobbiamo crescere, ci vuole tempo per migliorare, siamo andati in confusione alla prima occasione della Lazio. Loro sono uniti e, a noi, questo ancora  manca. Si tratta di quel poco che ci manca per diventare ancora più squadra e per non subire sconfitte come quella di oggi. Siamo andati in confusione in occasione del rigore di Immobile. Dobbiamo crescere, siamo giovani, rimanere squadra sempre è compito mio e dei più esperti. Non possiamo permettere al Milan di fare queste figure. L’umore è basso, ma è normale, dopo una sconfitta del genere. Bisogna rimboccarsi le maniche, pensare a giovedì, migliorare ogni giorno sul campo e in allenamento. Nessuno ti regala niente, bisogna metterci più fame. La discussione con Immobile? Sono cose di campo, finiscono lì”.

MILAN TV

Dobbiamo imparare molto da questa sconfitta. Oggi abbiamo dimostrato che, se non diamo il cento per cento, subiamo anche più di quanto meritiamo. Abbiamo ceduto anche mentalmente, dopo il rigore. Dobbiamo imparare a essere squadra anche nelle difficoltà, dobbiamo dare sempre il cento per cento. E’ importante stare insieme. Il mister ha parlato dopo la partita e lo farà anche domani. Credo sia stato più un problema mentale che altro. Non eravamo fenomeni prima e non siamo scarsi dopo la prima sconfitta. Dobbiamo rifarci, già da subito, in Europa League. Bisogna  migliorare sia davanti, sia dietro. Serve maggiore umiltà in difesa e bisogna essere più cattivi negli ultimi trenta metri”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy