CONFERENZA STAMPA/ Del Neri: "VAR? Entrambi i gol regolari"

CONFERENZA STAMPA/ Del Neri: “VAR? Entrambi i gol regolari”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Dai nostri inviati a San Siro, Federica Barbi e Lorenzo Turati

Luigi Del Neri, allenatore dell’Udinese, ha parlato alla stampa dopo la sconfitta di misura contro il Milan.

Queste le sue dichiarazioni: “Quando uno perde non deve sorridere. Il Milan è una squadra costruita per certi obiettivi, l’Udinese ha altri obiettivi. Abbiamo fatto una buona partita, non mi sono piaciute le prime due partite mentre in questa sfida abbiamo giocato bene. Abbiamo inserito diversi giocatori giovani, stiamo recuperando anche Samir e Fofana. L’anno scorso l’Udinese aveva vinto, ma aveva sofferto molto di più, oggi abbiamo fatto la partita ma abbiamo perso”.

“Il Milan è una squadra che ha cambiato molto nel giro di un anno, sono rimasti pochi giocatori. La qualità è aumentata, noi abbiamo sfruttato diverse occasioni per cercare di colpire. Montella ha diverse opportunità di modellare la partita per cercare di vincere. Bonucci? Il difensore è cresciuto molto rispetto a quello che ho allenato alla Juve, ha molta esperienza ed è ideale per questa squadra, è molto autocritico ed è una caratteristica molto importante. Il Milan ha fatto un ottimo acquisto”.

“VAR? Accettiamo le decisioni, dobbiamo abituarci. I fuorigiochi sono stati millimetrici e penso che entrambi i gol avrebbero dovuto essere convalidati. Il VAR deve essere usato per errori più gravi, non deve essere usato ogni secondo. Oggi abbiamo limitato il tempo ed è una soluzione molto importante. Noi dobbiamo essere perfetti per giocare contro il Milan. Loro hanno giocatori di grande spessore e abbiamo concesso troppo”.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy