Gazzetta: è un Milan "Mondiale". E André Silva e Rodriguez gioiscono...

Gazzetta: è un Milan “Mondiale”. E André Silva e Rodriguez gioiscono…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’uso dell’espressione sosta per le nazionali è, quanto mai, improprio in casa Milan, in cui, in questa settimana di “pausa”, ben 17 elementi della prima squadra sono stati (e saranno) impegnati con le proprie rappresentative per gli incontri di qualificazione a Russia 2018.

Non è stato risparmiato nessuno, nemmeno Biglia, da poco rientrato dopo un problema ai flessori, che è stato schierato da titolare e tenuto in campo per 90 minuti dal c.t. dell’Argentina Sampaoli, che  non ha voluto rischiare di fallire il Clasico de Rio de la Plata contro l’Uruguay (poi terminato 0-0). L’argentino, come riferisce l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, ha voluto fortemente il Milan: un sogno che si è avverato per un ragazzo, come lui, che ha immaginato di emulare le gesta del suo idolo Redondo e che a casa conserva, come una reliquia, la maglia di Kakà, utilizzata in un Anderlecht-Milan del 2006, che Biglia giocò a soli 20 anni.

Dall’altra parte del mondo, invece, André Silva si è finalmente sbloccato, siglando, al quarantottesimo, il goal decisivo dello 0-1, che ha regalato la vittoria al suo Portogallo contro l’Ungheria, e Ricardo Rodriguez ha messo a segno dal dischetto il goal del momentaneo 2-0 della Svizzera sulla Lettonia, nell’incontro, poi, conclusosi 3-0.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy