Il Messaggero, Calhanoglu: "Con la Roma ce la giocheremo alla pari. Il 10? La gente ti guarda diversamente. E su Dzeko..."

Il Messaggero, Calhanoglu: “Con la Roma ce la giocheremo alla pari. Il 10? La gente ti guarda diversamente. E su Dzeko…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il trequartista rossonero Hakan Calhanoglu, autore di un inizio di stagione ancora non pienamente convincente, ha parlato, ai microfoni del quotidiano capitolino Il Messaggero, della supersfida di domani contro la Roma: “Era molto importante vincere in Europa League, per arrivare a giocarcela contro la Roma con un risultato positivo e consolidare il primato nel girone”.

Quella di domani sarà una gara fondamentale per la nostra stagione“. Archiviata, dunque, la pratica Rijeka, il turco ex Leverkusen si proietta all’incontro con i giallorossi, che ha già affrontato in carriera in Champions League: “Sono una squadra molto forte, aggressiva, con ottimi giocatori. Sarà una bellissima partita, noi cercheremo di combattere contro di loro ad armi pari”. Infine, incalzato, su come si possa fermare Dzeko? Calhanoglu afferma “Edin è un giocatore molto forte, pericoloso ed è molto intelligente. Io ho fiducia nei miei compagni di difesa”.

L’ex Leverkusen, poi, ha aggiunto sull’importanza di vestire la maglia numero 10: “E’ un numero particolare perchè la gente ti guarda diversamente. E’ un orgoglio per me portare questo numero. Darò sempre il massimo per questo club”

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy