MILAN-RIJEKA/ Squadra spaccata in due: attacco top, difesa da museo degli orrori

MILAN-RIJEKA/ Squadra spaccata in due: attacco top, difesa da museo degli orrori

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Con Simone Basilico

Donnarumma 6 • Poco da fare per lui, ma attento sul tiro velenoso di Misic nella ripresa. E riesce quasi a parare il rigore.

Musacchio 6.5 • Primo gol con la maglia del Milan per il centrale più bistrattato di questo inizio di stagione. Che sia un monito a Montella.

Bonucci 5 • L’infortunio che porta al 2-1 si commenta da sé.

Romagnoli 5 • Cerca di emulare Bonucci, più o meno ci riesce.

Abate 6 • Compitino, un buon cross a Cutrone. Servirebbe più spinta.

Kessie 5.5 • L’idea è che provi a gestirsi al meglio in vista della Roma. Minimo indispensabile, poca verve.

Dal 70′ José Mauri 5.5 • Venti minuti piuttosto anonimi.

Locatelli 6 • Prova a portare ordine in un centrocampo che deve ancora trovare la giusta dimensione. E comunque ha pur sempre 19 anni.

Çalhanoglu 6 • Qualche spunto, ma serve più concretezza al limite dell’area. Ancora alla ricerca della forma migliore.

Dal 46′, Bonaventura 5.5 • Ancora troppo in ritardo di condizione. Poco mobile.

Borini 6.5 • Il lavoro sporco tocca sempre a lui, che non sembra disdegnare. Ricorda un po’ il Simone Pepe della Juve di Conte. Con più qualità, ça va sans dire.

André Silva 7 • L’Europa sembra il suo habitat naturale. Avrà convinto Montella anche per la Roma?

Dall’82’, Suso sv

Cutrone 7.5 • Sgomita a suo modo, non molla mai. Salva Montella. Alla faccia di chi non ne parlava già più.

Montella 5.5 • L’attacco gira, il resto no. La vittoria del cuore non salva la sua settimana di fuoco.

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy